Mai lasciare incustodita la pagina Facebook, soprattutto se ti chiami Letizia Moratti.

E’ l’errore che sta commettendo lo staff del sindaco di Milano Letizia Moratti, che ieri è stata protagonista di un caso di cronaca durante il faccia a faccia contro il suo avversario Giuliano Pisapia davanti alle telecamere di Sky. La Moratti ha accusato Pisapia di aver partecipato, anni fa,  al furto di una macchina favorendo il pestaggio di un ragazzo e per questo motivo di essere finito in carcere. La replica di Pisapia è stata quella di querelare la Moratti per diffamazione, essendoci una sentenza di assoluzione che lo scagiona. A questo punto, consapevole che sui Social Network si sarebbe scatenato il pandemonio, cosa fa un buon team di comunicazione? Si prepara ad affrontare la buriana dei messaggi che, inevitabilmente, sarebbero arrivati sulla pagina Facebook di Letizia Moratti. E invece, la pagina Facebook del sindaco di Milano è rimasta completamente incustodita e si sta scatenando l’apocalisse. Evidentemente lo staff del sindaco ha deciso che i commenti che arrivano sulla fan page non sono poi così importanti. Altrimenti qualcuno si sarebbe reso conto del terremoto che si sta abbattendo sull’immagine sociale del sindaco meneghino. Sicuramente abbiamo a che fare con una cattiva gestione della Web Reputation.  Lo chiamerei piuttosto un bel Web Boomerang, perchè probabilmente, a questo giro di giostra, saranno proprio gli elettori più giovani, quelli che maggiormente utilizzano Facebook e gli altri Social Network,  a decidere chi governerà Milano per i prossimi 4 anni.

4 pensieri riguardo “Mai lasciare incustodita la pagina Facebook, soprattutto se ti chiami Letizia Moratti.”

  1. O forse sono in coma entrambi!!
    Io credo che lei sia ricorsa alla diffamazione di una persona onesta e perbene come Pisapia perche’ sa che perdera’..ed allora ha lanciato calunnie infamanti.Prenditi un buon avvocato letizia..ne avrai bisogno.E stai tranquilla PERDERAI!!!!

  2. Io dico che se la sua vecchia agenzia di comunicazione latitava e non solo sul web, come accennato nel tuo bell’ articolo, la nuova fa anche di peggio. Comunica con inserzioni facebook per così dire non proprio vere o cmq fuorvianti….come puoi leggere in questo mio post: http://tinyurl.com/3fm857q

    Saluti

I commenti sono chiusi